Costruttori di Babele

© 2010 - 2015 Costruttori di Babele   Ideation and graphic: Gabriele Mina & Guido Lotti.   Please inform the author of use.

Ed. by Gabriele Mina

Photo: CDB [2014]

Imparentato e con lo stesso nome del grande Agenore Fabbri (il padre era cugino dell’artista), il nostro proviene da generazioni di maestri fabbri. Dopo una vita di lavoro, intorno al 2000 ha iniziato a forgiare e a dipingere il ferro battuto, realizzando figure e animali. Aveva costruito un monumento costituito da più personaggi, fra cui un soldato nazista (in ricordo di un vicino ucciso dai tedeschi nel ‘44), volti, animali fantasiosi, gli strumenti del fabbro. Dopo la sua morte la struttura è stata smembrata: rimane qualche figura nel laboratorio e alcune decorazioni sulla cancellata.   

Non risultano fonti utili.

 

 

 

[Monumento]

Agenore Fabbri (1923-2012)

 

Scultura  

Agliana (Pistoia)

 

Le sculture di Fabbri si trovavano fra la sua casa e il laboratorio, in via Ponte dei Bini. Quanto rimane è visibile presso il laboratorio, dove lavora il figlio Ferrero.