Liguria

[La collina delle luci]

Mario Andreoli

(1928)

Installazione periodica
Manarola (La Spezia)

Il sito si trova sulla collina delle Tre Croci, di fronte al borgo di Manarola.

  • ●●●

  • ●●

Andreoli – ferroviere in pensione – ha trasformato la collina di famiglia, 4.000 mq di fasce un tempo dedicate alla vigna, in un’opera totale. Assemblando materiali di recupero, finestre, vecchie insegne, taniche, tondini di ferro, ha dato vita, a partire dal 1961 e in piena solitudine, a un enorme presepe costituito da quasi trecento figure – pastori, pecore, angeli, castelli, delfini… Grazie a otto chilometri di cavi e a migliaia di luci, Andreoli accende le figure quando viene buio, offrendo gratuitamente ai molti visitatori lo spettacolo di una scenografia luminosa. Landartista autodidatta, di grande umiltà e tenacia, lavora sulla sua creazione per tutto l’anno: inizia a montare i personaggi a novembre, introduce nuovi soggetti, illumina il presepe dall’8 dicembre alla fine di gennaio, smonta poi il tutto riparando le figure nel suo piccolo laboratorio sulla collina, riutilizza e modifica con il flessibile gli stessi materiali per realizzare le stazioni della Via Crucis, che accende nel periodo pasquale.

 

Il microcosmo di Andreoli è analizzato in Gabriele Mina, Mario Andreoli o della lettura del paesaggio, in id. (a cura di), Costruttori di Babele. Sulle tracce di architetture fantastiche e universi irregolari, elèuthera 2011, pp. 104-112.
Un filmato è stato realizzato da Costruttori di Babele per la regia di Giordano Viozzi (Sushi Adv). Cfr. anche Luci sospese. L’opera irriducibile di Mario Andreoli, di Francesca Ferrero, Guido Lotti, Gabriele Mina, Maria Mina (Costruttori di Babele, 2010, 27’; qui una breve presentazione). Altri brevi video sono reperibili su youtube. Alcune sculture luminose sono state esposte a Torino nella galleria Rizomi, in occasione della mostra Liguria Brut (2011) e dei cinquant’anni dell’opera di Andreoli. Nell’estate 2012 Costruttori di Babele ha collaborato all’evento Luci di pecora, a Manarola, durante il quale molte figure sono state disposte sui terrazzi del paese.
Nel 2014 il Parco delle Cinque Terre ha finanziato il rifacimento di parte dell’impianto elettrico, Nel 2017 è nata l’Associazione “Presepe di Manarola Mario Andreoli”, presieduta dall’artista, per organizzare l’accensione annuale del presepe e per la sua manutenzione. Il presepe luminoso «più grande del mondo» (a differenza dell’installazione pasquale) viene pubblicizzato dai vari media; il giorno dell’inaugurazione lo stesso Andreoli promuove una fiaccolata con ragazzi disabili e uno spettacolo di fuochi d’artificio.

Foto: ● CdB [2008-09]; ●● Michael Werth [2012]; ●●● Marco Biancucci [2015]